HOME PAGE

 

Patologie vertebrali - Scoliosi

È una deformità del rachide che si sviluppa sul piano frontale. La scoliosi è caratterizzata da curve e rotazioni vertebrali che a livello clinico si possono rendere evidenti con asimmetrie del tronco e del bacino e con il gibbo.

La scoliosi è una patologia dell’età scolare e dell’adolescenza che sappiamo peggiora anche nell’età adulta e porta a gravi quadri patologici anche nell’età matura (scoliosi dell’adulto).

È importante riconoscerla e quindi classificarla con radiografie e misurazioni al fine di intraprendere precocemente la strada del trattamento conservativo cioè busti modellanti e corsetti part-time.

Nei casi più gravi si deve intervenire chirurgicamente al fine di garantire un buon assetto futuro ad una colonna vertebrale destinata ad una precoce degenerazione. Una delle tecniche più utilizzate è la Stabilizzazione dinamica.

 

Fig.1- Trattamento conservativo della scoliosi idiopatica, busto modellante in vetroresina.
A
B
C
Clicca sull'immagine per ingrandire
 
Fig.2- Trattamento chirurgico di una scoliosi dorso lombare in una ragazza di 15 anni.
A
B
Clicca sull'immagine per ingrandire
 
Fig.3 - Fig.3 Donna di 56 anni con lombalgia ingravescente e scitalgia bilaterale in scoliosi degenerativa dell’adulto. Riduzione e stabilizzazione con impianto in titanio da L1 a L5 e foraminotomia L2, L3, L4.
A
B
C
D
Clicca sull'immagine per ingrandire

 

Chi siamo | Informazioni | Patologie vertebrali | Altre patologie
 

Spedali Riuniti di Santa Maria Maddalena
Volterra, Borgo San Lazzero n. 5